Seguici sui social network:
Facebook Twitter Google+ Instagram
Aggiungi ISOLE-GRECHE ai segnalibri


Guide isole greche

Booking.com


Come organizzare un viaggio in Grecia


Voli per le isole greche


Traghetti per le isole greche


Noleggio auto nelle isole greche





flixbus

ISOLE GRECHE

Isole greche

Le isole greche offrono paesaggi molto diversi tra loro: spiagge sabbiose che si estendono per chilometri, spesso deserte; tratti di costa frastagliata che celano piccole baie rocciose; un mare dai mille colori e fondali incredibili, perfetti per gli amanti dello snorkeling, delle immersioni e della pesca subacquea; territori brulli, arsi dal sole e regioni vulcaniche; zone boschive all'interno delle quali si aprono itinerari e percorsi natura; località balneari e villaggi di mare oppure arroccati su colline e montagne; paesini con piazze e stradine dove passeggiare o trascorrere momenti di relax seduti al bar; siti archeologici dell'antica Grecia e di altre civiltà; aree patrimonio dell'UNESCO.

Il numero esatto di isole greche è difficile da determinare. Se si considerano tutte le isole abitate, quelle private e i piccoli scogli disabitati, la Grecia possiede oltre 5.000 isole che rappresentano circa il 20% della superficie ellenica. Anche il numero di isole greche abitate è incerto perché in alcuni casi si tratta di piccoli lembi di terra dove vivono meno di dieci abitanti. Tuttavia, il loro numero è di circa 200.

In questo sterminato elenco, quale isola greca scegliere e quali sono le isole greche più belle? In realtà, è impossibile dare una risposta! Infatti, è impossibile stabilire quale sia la migliore isola greca perché dipende esclusivamente dai propri gusti personali e dalla propria idea di vacanza. Ogni isola ha un'anima e un'identità proprie, e può proporre al visitatore atmosfere e attrazioni molto diversi tra loro. Attraverso le sue isole, la Grecia offre sempre ciò che un viaggiatore cerca: isole tranquille per rilassarsi al sole; isole divertenti per chi è interessato alla vita notturna; isole romantiche per coppie in cerca di momenti d'intimità; isole a misura di bambino per genitori premurosi; isole tranquille per vacanze in famiglia, isole con paesaggi incantevoli per chi ama la natura; isole in cui il passato ha lasciato tracce indelebili per chi ama fare vacanze che siano un'opportunità di conoscere la storia, l'arte e la cultura di popoli lontani; isole con spiagge fantastiche per gli amanti del mare.

ISOLE-GRECHE.com è una guida per organizzare un viaggio in Grecia e nelle sue isole: leggendo queste pagine troverai consigli e indicazioni per scegliere l'isola greca giusta per trascorrere una piacevole vacanza. Le informazioni presenti nel sito sono approfondite, assieme a tante altre notizie, suggerimenti, dritte e curiosità, ne Le guide di ISOLE-GRECHE.com: ebook (libri digitali) che puoi visualizzare su ebook reader, smartphone, tablet o PC oppure che puoi stampare e portare con te in vacanza come classiche guide cartacee. Inoltre puoi contattarci per lasciarci organizzare la vacanza in Grecia su misura per te, affidandoti a qualcuno che da oltre vent'anni viaggia nelle isole greche e in tantissime località della penisola ellenica, con passione e amore e con particolare attenzione a cosa possa offrire ogni luogo.

Attraverso il sito ISOLE-GRECHE.com ci poniamo come obiettivo di comprendere tutte le esigenze e i dubbi di chi è alla ricerca di un alloggio, di un noleggio, di un itinerario, di una spiaggia, di un ristorante o di un luogo da visitare così da consigliare ciò che meglio per ogni viaggiatore. Su questo sito puoi trovare aiuto per tutti gli step necessari per organizzare una vacanza nelle isole greche:
Altri articoli del sito riguardano le curiosità offerte dalla Grecia e dalle isole, la cucina greca, i consigli per le crociere sulle imponenti navi dotate di ogni comfort oppure nelle più tranquille barche a vela per navigare sospinti dal meltemi.

A parte Creta e Eubea (Evia), le due più grandi, l'elenco di isole greche viene adesso illustrato considerando i sei arcipelaghi in cui sono raccolte.

Isole Cicladi

Isole Greche: Le Cicladi
Cullate dalle onde del mar Egeo e rinfrescate dal meltemi, le Cicladi sono le isole più famose della Grecia tanto da rappresentare nell'immaginario comune il concetto di isoletta greca: casette bianche cubiche con porte e finestre di colore blu; buganvillee che ricoprono pareti e soffitti, chiesette bianche con le cupole blu; paesini arroccati sulle pendici delle colline per difendersi dagli attacchi dei pirati o estesi intorno ai porticcioli; paesaggi brulli e arsi dal sole; il meltemi, tipico vento del mar Egeo, che soffia durante l'estate. Tutte queste sono immagini che per la loro infinità bellezza e unicità hanno reso celebri in tutto il mondo queste isolette fantastiche.

Le Cicladi sono così chiamate per la loro disposizione circolare (kiklades) attorno a Delos, isola sacra nell'antichità, disabitata, ma d'estate meta di escursioni giornaliere di tantissimi turisti perché si tratta di uno dei siti archeologici più importanti della Grecia. Questi lembi di terra regalano scenari incantevoli che variano da zone pietrose e aride, a regioni prospere e lussureggianti; paeselli bianchi in contrasto con il blu del cielo e del mare, tra i più belli d'Europa.

Le isole Cicladi sono Amorgos, Anafi, Andros, Antiparos, Folegandros, Ios, Kea, Kimolos, Kythnos, Milos, Mykonos, Naxos, Paros, Santorini, Serifos, Sifnos, Sikinos, Syros, Thirassia e Tinos.

Le Piccole Cicladi

Le Piccole Cicladi sono un sotto-arcipelago di sei isole minori e alcuni isolotti disabitati che si trovano ad ovest di Naxos. Sono le isole Cicladi meno turistiche, perfette per vacanze in totale relax, senza troppi lussi dal momento che gli alloggi sono studios, appartamenti e piccole pensioni. Comprende le isole di Donoussa, Keros, Koufonissi e Schoinoussa.

Isole del Dodecaneso

Isole Greche: Il Dodecaneso
Queste isole sono a poca distanza dalla costa della Turchia. Infatti, nel Dodecaneso si vive un'atmosfera satura di odori, sapori e cultura mediorientale. Sebbene il nome, in greco, significhi dodici isole, geograficamente fanno parte di questo arcipelago oltre 160 tra isole e isolotti, di cui meno di trenta sono abitate. In virtù della posizione strategica, le isole del Dodecaneso (detto anche Dodecanneso) sono quelle che hanno maggiori testimonianze storiche. Molti popoli si sono avvicendati durante la storia: Romani, Veneziani, i Cavalieri dell'Ordine di San Giovanni (detti anche, di Rodi), Turchi e Italiani. Queste isole conservano, dunque, importanti siti archeologici, cittadelle medievali, edifici di influenza medievale e palazzi che seguono l'architettura fascista del XX sec. Sono, infatti, molto evidenti i segni della presenza italiana: durante l'epoca fascista, facevano parte delle cosiddette Isole Italiane dell'Egeo.

D'altra parte, non manca la possibilità di rilassarsi lungo le coste piene di spiagge sabbiose o di ghiaia, calette celate da alte falesie dove il mare si tinge di fantastici colori.

Le più grandi e conosciute isole del Dodecaneso sono: Agathonisi, Astypalea, Chalki, Kalymnos, Karpathos, Kassos, Kastellorizo, Kos, Leros, Lipsi, Nissiros, Patmos, Pserimos, Rodi, Symi, Tilos.

Isole Sporadi

Isole Greche: Le Sporadi Settentrionali
Questo arcipelago comprende oltre 20 isole, ma soltanto quattro di esse sono abitate. Giacciono nel mar Egeo, in particolare nella zona di mare che si apre di fronte il golfo Pagasitiko, dove si trova Volos, una delle città portuali più importanti della Grecia. Le Sporadi sono le isole greche che non ti aspetti: a differenza delle più celebri Cicladi, aride e arroventate dal sole, le Sporadi hanno una natura viva e rigogliosa: sono isole piene di boschi di alberi che arrivano a lambire l'acqua del mare. Inoltre, come avviene anche nelle zone tropicali, in queste isole, possono arrivare piacevoli piogge che arrivano, rinfrescano l'aria e scompaiono subito dopo. Se il colore della Grecia è tipicamente il blu del suo mare e della sua bandiera, le Sporadi prediligono il verde, colore che quasi ovunque assume anche il mare.

Le Sporadi hanno riscosso un buon successo negli ultimi anni grazie a Mamma mia!, film diretto dalla regista inglese Phyllida Lloyd e interpretato da Meryl Streep, Amanda Seyfried, Pierce Brosnan, Colin Firth e Stellan Skarsgård. Nel film, alcune location dell'isola (tra tutte la deliziosa chiesetta di Agios Ioannis Sto Kastri) sono evidenti protagoniste della pellicola.

Le isole Sporadi abitate, dove poter trascorrere vacanze estive, sono Alonissos, Skiathos, Skopelos e Skyros.

Isole dell'Egeo Nord-Orientale

Isole Greche: Isole dell'Egeo Nord-Orientale
Questo arcipelago si trova di fronte la costa della Macedonia, della Tracia e della Turchia nella parte settentrionale del mar Egeo. Le isole dell'Egeo Nord-Orientale poco popolari all'estero e, infatti, il turismo è limitato quasi esclusivamente a quello greco. Di conseguenza, sono le isole greche che hanno maggiormente conservato il loro carattere tradizionale. Sono luoghi dove, ancora oggi, si può vivere lo spirito autentico della Grecia. Il clima qui è sempre benevolo e consente alla natura di fiorire e prosperare: colline e vallate verdi, coltivate con olivi e vigneti dove è possibile trascorrere vacanze in pieno relax e benessere.

Non è sempre semplice raggiungerle: per quelle più a nord è possibile prendere un volo per Salonicco per proseguire per i porti della costa e, infine, imbarcarsi. Per le altre, è necessario analizzare con attenzione caso per caso. Si comprende come queste isole sia sottratte alla vista del turismo di massa.

Appartengono alle isole dell'Egeo Settentrionale: Agios Efstratios, Chios, Fourni, Ikaria, Lesvos (Lesbo), Limnos, Psara, Samos, Samotraki (Samotracia), Thassos.

Isole Argosaroniche

Isole Greche: Isole Golfo Argolico e Saronico
Così chiamate perché si trovano nel golfo Saronico e nel golfo Argolico. Sebbene citando il termine "argosaroniche" l'italiano medio non saprebbe neanche di cosa si sita parlando, queste isole vedono un afflusso turistico locale molto intenso perché si trovano vicinissime ad Atene, proprio di fronte al porto del Pireo. Le isole argosaroniche sono mete molto amate dai Greci (in particolare ateniesi) che trascorrono qui le ferie estive o i week-end al mare. Sebbene possano essere risultare spesso molto affollate, in queste isole si vive sempre un'atmosfera gioviale e rilassante. Fin dall'antichità, sono state protagoniste di episodi storici tanto importanti da segnare per sempre la storia dell'Antica Grecia. I segni del passato sono ben evidenti: in queste isole ci sono, infatti, un gran numero di monumenti e siti archeologici che le rendono appetibili agli amanti della storia, della cultura dell'arte.

Le isole del golfo Saronico e Argolico sono circa 90, ma soltanto 11 sono abitate. Le più importanti sono Egina, Hydra, Poros, Salamina e Spetses.

Isole Ionie

Isole Greche: Isole Golfo Argolico e Saronico
Si trovano nel mar Ionio, quasi tutte tra la Grecia e l'Italia. Dunque, la gran parte di esse sono raggiungibili direttamente via nave dal nostro Paese oltre ad avere quasi tutte aeroporti con voli che le collegano i principali aeroporti italiani. Se le isole Ionie più grandi e conosciute sono sempre affollate durante l'alta stagione, in particolare da italiani, inglesi, scandinavi e greci, nell'arcipelago delle isole ionie ci sono piccole piccole perle intime e tranquille dove trascorrere piacevoli e rilassanti vacanze.

La natura è, in questi luoghi, molto fertile. Le colline e montagne sono verdi con macchie boschive molto fitte. I campi sono ovunque coltivati e, infatti, l'agricoltura è una risorsa importante quanto il turismo. Il mare delle isole Ionie è tra i più belli della Grecia e del mondo. Navagio (Zante), Porto Katsiki (Lefkada), Myrtos (Cefalonia) Paleokastritsa (Corfù), Voutoumi (Antipaxos) sono le spiagge greche più fotografate del mondo.

Fanno parte delle isole Ionie: Antipaxos, Cefalonia, Corfù, Itaca, Khitira (Kythera), Lefkada (Lefkas), Paxos, Zante (Zacinto).