Creta, informazioni sulla più grande isola della Grecia

Creta, informazioni sulla più grande isola della Grecia

Isola di Creta - Grecia
Con i suoi 8.336 km² di superficie, Creta è la più grande isola della Grecia. La sua estensione, assieme alla diversità della sua costa e dei suoi paesaggi, le permettono di racchiudere gran parte delle caratteristiche presenti in molte altre isole greche più piccole, rendendola una meta ideale per per ogni tipologia di vacanza. Oltre al mare fantastico di Balos, Falasarna, Elafonissi e le altre celebri spiagge famose in tutto il mondo, Creta offre davvero tutto ciò che si desidera: siti archeologici e (Cnosso, Festo, Iraklio), musei e gallerie d'arte (Iraklio e Chania), divertimento e vita notturna (Hersonissos, Malia), luoghi dal fascino esotico (spiaggia di Vai, isola di Chrissi), romanticismo e spettacolari tramonti (Loutro, Matala), città dall'affascinante architettura (Chania, Rethymno), natura e trekking (gole di Samaria).

Difficile rispondere alla domanda: "Qual è la zona più bella di Creta?". Ogni sua parte offre aspetti e caratteristiche che possono più o meno adattarsi alla propria idea di vacanza. Prima di organizzare un viaggio a Creta è necessario informarsi sull'isola e conoscere quando di meraviglioso possa offrire.

Creta: informazioni utili

Per tutti i cittadini della Comunità Europea è sufficiente la carta d'identità per entrare a Creta, come nel resto della Grecia. Bisogna verificare, ovviamente, che sia in corso di validità. Si consiglia di mettere in valigia almeno una fotocopia dei propri documenti in modo da velocizzare le pratiche di rientro in caso di smarrimento dell'originale.

La lingua ufficiale a Creta è il greco moderno. Chi ha conseguito la maturità classica avrà imparato il greco antico: riuscirà a leggere tutte le scritte, però nel leggerlo potrà commettere diversi errori di pronuncia. Nelle zone più turistiche, le indicazioni stradali sono sempre scritte anche nell'alfabeto latino. Quasi tutti gli abitanti conoscono l'inglese. L'italiano è poco diffuso.

Il fuso orario di Creta è diverso dall'Italia: una volta arrivati è necessario spostare le lancette dell'orologio un'ora avanti, anche durante l'applicazione dell'ora legale. Come la lira, anche la vecchia e cara dracma greca è andata in pensione: la moneta ufficiale della Grecia è l'euro. La maggior parte dei ristoranti e dei negozi accetta le carte di credito. Il prelievo è assicurato dalla presenza di numerose banche con sportelli automatici. I costi di prelievo dipendono dalla propria banca. La corrente elettrica è la stessa utilizzata in Italia, ma portate gli adattatori nel caso abbiate dispositivi elettrici con spina tre contatti perché a Creta si trovano soltanto prese elettriche a due fori.

Il clima di Creta è particolarmente benevolo. La sua posizione poco distante dall'Africa offre inverni miti ed estati che durano molto più di quanto siamo abituati nelle nostre città italiane. L'isola, infatti, è molto frequentata fino ad ottobre non soltanto per il bel tempo che consente ancora di fare bagni, ma per la presenza dei suoi celebri siti archeologici.

Le prefetture di Creta

Dal punto di vista amministrativo, Creta è suddivisa in quattro prefetture (simili alle province italiane). La prefettura di Iraklio è quella più turistica: qui si è iniziato a sviluppare il turismo e, ad oggi, qui si concentra oltre la metà delle delle strutture ricettive dell'isola. Ci sono tantissime spiagge attrezzate e sicure (bassi fondali e spesso controllate da bagnini), consigliate per chi è alla ricerca di totale comodità oppure per le famiglie con bambini. I siti archeologici più famosi di Creta (Cnosso, Festos, Gortyna e Agia Triada) si trovano in questa prefettura. Matala è delle località di mare più graziose non soltanto di questa provincia, ma di tutta Creta, per il suo efficace compromesso tra servizi organizzati e atmosfera semplice e tranquilla.

Anche la prefettura di Lasithi, coincidente con la parte più orientale di Creta, è molto turistica. La baia di Mirabello, dove si trova il capoluogo Agios Nikolaos, e la baia di Elounda, hanno un gran numero di hotel e villaggi turistici. In estate queste zone sono tra le più affollate di Creta, ma la disponibilità di alloggi riesce sempre a coprire la domanda. Per trovare località di mare più tranquille e meno turistiche bisogna andare sulla costa meridionale, tra Ierapetra e Makrygialos, oppure sull'estremo versante orientale di Creta: Sitia, una tranquilla cittadina portuale ben organizzata; Palaikastro, un piccolo villaggio nei pressi della spiaggia di Vai; Xerocambos, un luogo sul mare dove il tempo sembra essersi fermato per concedere al visitatore il massimo relax e benessere.

Nella prefettura di Chania si trovano le spiagge più belle di Creta. L'omonimo capoluogo della prefettura, capoluogo di Creta fino al 1971 quando fu sostituito da Iraklio, è una delle città più belle della Grecia, affascinante per i segni della storia intensa e travagliata che mostra con orgoglio, e incantevole per la bellezza dell'architettura dei suoi palazzi. L'afflusso di turisti stranieri è aumentato in modo esponenziale negli ultimi anni con l'arrivo delle compagnie aeree low cost nell'aeroporto di Chania. La costa settentrionale tra Chania e Kissamos è un continuo susseguirsi di località balneari ben organizzate. Molto più tranquilla è la costa meridionale: tra spiagge incontaminate, villaggi tranquilli e sonnacchiosi, si possono trascorrere vacanze in totale relax. Gli amanti della natura e delle camminate non devono mancare una visita alle gole di Samaria che, con i loro 16 km, sono le seconde più lunghe d'Europa.

La costa settentrionale della prefettura di Rethymno non offre spiagge tanto belle da essere ricordate. Malgrado ciò, ci sono diversi villaggi vacanze dei tour operator europei. Al contrario, la costa meridionale offre un mare di ottimo livello: in questa zona si trovano, infatti, alcune delle spiagge sconosciute più belle di Creta. Per trascorrere una vacanza rilassanti si può scegliere tra molti piccoli borghi di mare: il più organizzato è Plakias, vicino anche ad alcune fantastiche spiagge.

I musei e i siti archeologici di Creta

Sull'isola di Creta si trovano alcuni dei siti archeologici più interessanti della Grecia e del mondo. Nei pressi del capoluogo Iraklio si trova il Palazzo di Cnosso, scoperto all'inizio del secolo scorso dall'archeologo britannico sir Arthur Evans. La sua scoperta diede maggior fondamento a molti episodi del passato che si pensava appartenessero soltanto alla mitologia: il re Minosse, il labirinto del Minotauro e il celebre filo di Arianna se sono racconti di fantasia, i luoghi in cui furono ambientati erano forse reali.

A circa 50 km a sud di Iraklio, lungo la strada verso Matala, distante 2 km, si trova l'antica città di Gortina, un'antica città la cui epoca di fondazione è ancora oggi ignota. Di sicuro, fiorì durante quando Creta fu conquistata dai Romani che la elessero capitale della provincia romana di Creta e Cirenaica. Il sito è molto interessante perché al suo interno furono trovate le leggi di Gortina, la testimonianza più antica di leggi pervenute.

Il secondo palazzo minoico più importante di Creta è quello del sito archeologico di Festo, un'antica città minoica che, secondo gli storici, fu governata da Radamanto, fratello di Minosse. In questo sito archeologico, a circa 10 km da Matala, fu portato alla luce il celebre disco di Festo, un oggetto misterioso oggi esposto nel Museo Archeologico di Iraklio, un altro luogo che ogni amante della storia e della cultura non può perdersi.

La cucina cretese

La gastronomia cretese ha le stesse caratteristiche della cucina greca, anche se la distanza dalla penisola e ha determinato alcune tipicità locali. La cucina a Creta è una vera e propria filosofia che rispecchia lo stile di vita cretese semplice e genuino. La dieta cretese riprende tutte le qualità della cucina mediterraneo con alcune influenze mediorientali. La cucina locale può contare di piatti con ingredienti freschi di stagione, prodotti quasi sempre sull'isola. L'olio d'oliva, di cui Creta rappresenta uno dei maggiori produttori mondiali, è protagonista in tavola.

L'agricoltura e la pastorizia sono risorse economiche di rilievo: in tavola, dunque, si vedono soltanto prodotti di ottima qualità. Gli orti e le campagne dell'isola forniscono verdure e altri prodotti biologici di ottima qualità; gli allevamenti di bestiame forniscono taglio carni controllate di ogni tipologia: in particolare, si consumano agnello e maiale, cucinati sempre con tecniche semplici che donano quel sapore schietto e autentico.

Sebbene siano quanto di più semplice si possa preparare in cucina, i dakos sono il piatto più famoso di Creta. Si possono trovare in tutta la Grecia ma nella terra natia il loro sapore raggiunge vette inarrivabili. Merito forse dell'ottima qualità del paximadi, il pane più diffuso a Creta. Questo pane biscottato a fette viene ammorbidito con l'acqua e guarnito con pomodoro e formaggio (qui a Creta si usa spesso il mizithra al posto della feta). Si aggiungono olio d'oliva, sale, pepe e origano. Un antipasto (meze [μεζέ]) cretese molto prelibato sono le lumache (saligkaria [σαλιγκάρια]) che sull'isola vengono chiamate spesso hohli [χοχλιοί] e vengono preparate con il grano (hohli me chondro [χοχλιοί με χόντρο]), con il riso (hohli me rizi) [χοχλιοί με ρύζι] oppure fritte in padella (hohli boumbouristi [χοχλιοί μπουμπουριστοί]). Si dice che vengano consumate più lumache a Creta che in tutta la Francia, paese estimatore di questi invertebrati. Un dolce molto famoso a Creta sono i kalitsounia [καλιτσούνια], piccoli calzoni di pasta sfoglia ripiena di formaggio mizithra o ricotta di latte di pecora e cannella, e ricoperti di miele.

Come nel resto della Grecia, mangiare a Creta è un momento allegro e familiare. Lasciarsi consigliare dai proprietari è la scelta migliore perché il loro fine è di soddisfare i propri clienti: anche a Creta l'ospitalità è una virtù innata. Di sera, le taverne cretesi si trasformano in luoghi divertenti e, tra canti e balli, si finisce per andare a dormire molto tardi.


Leggi le altre pagine su Creta
Nome

Aeroporti,1,Alloggi,25,Alonissos,1,Amorgos,1,Andros,6,Antiparos,1,birre,21,blog,74,Cefalonia,1,Corfu,6,Creta,16,Cucina greca,3,Folegandros,8,grecia,3,Guide,13,Ios,8,isole greche,3,Karpathos,7,Kos,11,Lefkada,2,Lemnos,1,Milos,1,Mykonos,9,Naxos,9,Offerte 2015,7,Offerte 2016,1,Offerte 2017,7,Paros,9,Ricette greche,2,Rodi,11,Santorini,11,Serifos,1,Sifnos,1,Skiathos,9,Skopelos,8,Tinos,3,Villaggi turistici,10,Zante,10,
ltr
item
ISOLE GRECHE - Guide per le tue vacanze in Grecia: Creta, informazioni sulla più grande isola della Grecia
Creta, informazioni sulla più grande isola della Grecia
Creta, la più grande isola della Grecia: spiagge da sogno, natura mozzafiato, interessanti musei e siti archeologici, divertente vita notturna.
https://2.bp.blogspot.com/-BLFEKGdQy1c/T9kcpkxnRZI/AAAAAAAAH7o/LkZ1Z5GVLGI/s1600/creta.jpg
https://2.bp.blogspot.com/-BLFEKGdQy1c/T9kcpkxnRZI/AAAAAAAAH7o/LkZ1Z5GVLGI/s72-c/creta.jpg
ISOLE GRECHE - Guide per le tue vacanze in Grecia
http://www.isole-greche.com/2012/05/creta.html
http://www.isole-greche.com/
http://www.isole-greche.com/
http://www.isole-greche.com/2012/05/creta.html
true
1646786698668802944
UTF-8
Caricati Tutti i Post Non è stato trovato alcun post VEDI L'ELENCO COMPLETO Continua a leggere Reply Cancel reply Cancella Da Home PAGINE POST Vedi Tutto RACCOMANDATO PER TE TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post che soddisfa la tua richiesta Ritorna all'Home page Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic proprio adesso 1 minuto fa $$1$$ minutes ago 1 ora fa $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow QUESTO È UN CONTENUTO PREMIUM Per piacere, condividi per sbloccarlo Copia Tutto il Codice Selezione Tutto il Codice Tutti i codici sono stati copiati nella clipboard È impossibile copiare il codice / testo, per piacere premi CTRL+C (o CMD+C con il Mac) per copiare