Il panettiere di Kos che dona il pane ai profughi

Il panettiere di Kos che dona il pane ai profughi

Dyonisis Arvanitakis panettiere di Kos regala pane ai migranti
Da qualche tempo l'isola di Kos, nel Dodecaneso greco, è tristemente salita agli onori della cronaca per i continui sbarchi di immigrati che dalla vicina Bodrum, in Turchia, cercano il primo approdo in Europa. La situazione va avanti da molto, ma negli ultimi mesi la situazione sta diventando sempre più insostenibile sia a Kos che nelle altre isole della Grecia a causa dei continui tentativi da parte dei migranti che partono dalle coste turchie. Tutti conoscono la storia di Aylan, il bambino siriano morto sulla spiaggia della cittadina turistica turca: la fotografia del suo corpicino immobile sulla spiaggia, bagnato dalle onde del mare, ha fatto il giro del mondo rendendo ben chiaro quali tragedie stiano avvenendo nel mar Mediterraneo e nel mar Egeo. Nonostante ciò l'Europa non è ancora intervenuta seriamente con misure tali da contrastare e risolvere una questione che potrebbe segnare il futuro del mondo intero.

Se il povero Aylan non ha mai avuto la possibilità di vedere l'Europa, migliaia di profughi in fuga dalla guerra e dalla miseria sono riusciti a raggiungere, per fortuna, sani e salvi le coste di Kos. Questo, però, ha generato una grave situazione di emergenza a causa della mancanza di strutture di accoglienze sull'isola. L'amministrazione comunale di Kos e le associazioni di volontariato hanno fatto il possibile per rendere più confortevole la permanenza di queste persone che vedono l'isola solo come una breve tappa del loro viaggio verso il centro e nord Europa. La presenza dei migranti accampati nei parchi, nelle piazze e sul lungomare della Città di Kos e delle altre cittadine dell'isola, in attesa dei permessi e dei documenti necessari per poter circolare all'interno della Comunità Europea, ha creato un forte disagio tra i turisti che hanno trascorso le proprie vacanze a Kos. Alcuni quotidiani britannici hanno raccontato di famiglie inglesi addirittura disgustate della situazione che hanno trovato sull'isola.

Anche se preoccupati per le loro attività turistiche, il comportamento di molti abitanti di Kos è stato ammirevole. Tra questi c'è un persona che per la sua bontà e per il suo immenso senso di accoglienza si è fatto conoscere in tutto il mondo: se nell'antica Grecia Dionisio era il dio del vino e dell'estasi, in quella moderna è il dio del pane e della generosità. Dionysis Arvanitakis, infatti, è un panettiere di 76 anni che ogni giorno distribuisce gratuitamente 100 kg di pane, cornetti, dolci e biscotti ai profughi presenti sull'isola. Quest'uomo è un esempio per tutti, un modello di accoglienza così apprezzabile da essere stato citato dal Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker durante il discorso annuale sullo Stato dell'Unione.

Dionysis ha compiuto un gesto per lui scontato quanto doveroso perché la difficile condizione dei migranti che sbarcano ogni giorno in Europa l'ha provata sulla sua pelle negli anni '50: a soli 15 anni, assieme alla sua famiglia, lasciò una vita di miseria nel Peloponneso, in Grecia, per raggiungere l'Australia in cerca di fortuna. Dopo un viaggio di quaranta giorni, gli Arvanitakis raggiunsero quel continente sconosciuto. I primi mesi furono terribili: la sua famiglia patì la fame perché, non conoscendo una parola di inglese, nessuno di loro riusciva a trovare lavoro. Quei mesi di sofferenza Dionysis Arvanitakis non li ha mai dimenticati e perciò si sente in dovere di aiutare quelle povere persone perché conosce bene la loro sofferenza. Con tanta determinazione riuscì a guadagnare tanto da mettere da parte i soldi per ritornare in Grecia, a Kos per la precisione, e aprire negli anni '70 un panificio che oggi gestisce assieme al figlio Stavros.

Dionysis Arvanitakis non è un dio e nemmeno un eroe, Dionysis Arvanitakis è soltanto un uomo generoso che vuole fare del bene agli altri, in nome della gentilezza, disponibilità e senso di accoglienza che contraddistingue il popolo greco.
Nome

Aeroporti,1,Alloggi,25,Alonissos,1,Amorgos,1,Andros,6,Antiparos,1,birre,21,blog,74,Cefalonia,1,Corfu,6,Creta,16,Cucina greca,3,Folegandros,8,grecia,3,Guide,14,Ios,8,isole greche,3,Karpathos,8,Kos,13,Lefkada,2,Lemnos,1,Milos,1,Mykonos,10,Naxos,9,Offerte 2015,7,Offerte 2016,1,Offerte 2017,11,Paros,9,Ricette greche,2,Rodi,12,Santorini,11,Serifos,1,Sifnos,1,Skiathos,9,Skopelos,8,Tinos,3,Villaggi turistici,10,Zante,10,
ltr
item
ISOLE GRECHE - Guide per le tue vacanze in Grecia: Il panettiere di Kos che dona il pane ai profughi
Il panettiere di Kos che dona il pane ai profughi
La storia di Dyonisis Arvanitakis, panettiere di Kos, che regala ogni giorno 100 kg di pane, cornetti, dolci e biscotti ai migranti sbarcati sull'isola.
https://1.bp.blogspot.com/-q1yi-F1SIeI/Vhv1VVZbtyI/AAAAAAAAVXY/hHY2C-XzcAc/s1600/Dyonisis-Arvanitakis-panettiere.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-q1yi-F1SIeI/Vhv1VVZbtyI/AAAAAAAAVXY/hHY2C-XzcAc/s72-c/Dyonisis-Arvanitakis-panettiere.jpg
ISOLE GRECHE - Guide per le tue vacanze in Grecia
http://www.isole-greche.com/2015/09/panettiere-kos-dona-pane-profughi.html
http://www.isole-greche.com/
http://www.isole-greche.com/
http://www.isole-greche.com/2015/09/panettiere-kos-dona-pane-profughi.html
true
1646786698668802944
UTF-8
Caricati Tutti i Post Non è stato trovato alcun post VEDI L'ELENCO COMPLETO Continua a leggere Reply Cancel reply Cancella Da Home PAGINE POST Vedi Tutto RACCOMANDATO PER TE TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post che soddisfa la tua richiesta Ritorna all'Home page Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic proprio adesso 1 minuto fa $$1$$ minutes ago 1 ora fa $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow QUESTO È UN CONTENUTO PREMIUM Per piacere, condividi per sbloccarlo Copia Tutto il Codice Selezione Tutto il Codice Tutti i codici sono stati copiati nella clipboard È impossibile copiare il codice / testo, per piacere premi CTRL+C (o CMD+C con il Mac) per copiare