Dal 2 maggio 2022 in Grecia fine restrizioni Covid-19

L’estate 2022 in Grecia si avvia ad essere la prima senza più restrizioni dall’inizio della pandemia di Covid-19. Infatti, il ministro della Salute greco Thanos Plevris ha affermato: “Ci stiamo muovendo verso un’estate senza certificati”. Così dal 2 maggio la Grecia non applicherà più le restrizioni in ingresso ai turisti in arrivo da ogni parte del mondo.

Tutti i viaggiatori saranno così esentati dal presentare all’arrivo il Green Pass oppure ogni altro certificato di vaccinazione o di guarigione da Covid-19. Inoltre, sarà abolita ogni restrizione all’ingresso di luoghi chiusi come bar, ristoranti, musei, nei quali si può entrare soltanto in possesso di Green Pass, di certificazione di tampone negativo o di avvenuta guarigione da Covid-19.

Stai programmando un viaggio in Grecia? Allora segui i nostri consigli:

  • Prenota un biglietto su Skyscanner, il miglior motore di ricerca tra voli di centinaia di compagnie aeree, anche low cost.
  • Scegli uno dei migliori alloggi che abbiamo selezionato durante i nostri viaggi nelle isole greche per avere garanzia assoluta di qualità e convenienza.

La decisione di revocare le regole di ingresso della Grecia è legata all’inizio della stagione turistica della Grecia e con l’uscita dallo stato di emergenza di molti Paesi. Tuttavia, il provvedimento è temporaneo e le restrizioni potrebbero essere ripristinate in caso di eccessivo aumento dei casi di Covid-19 che, per adesso, appare improbabile.

Già dal 15 marzo 2022 la Grecia ha revocato l’obbligo di compilare il PLF (Passenger Locator Form), ovvero modulo di localizzazione dei passeggeri.

Il turismo rappresenta una vitale risorsa per le economie del Paese. In base ad alcune stime, questa estate ci si aspetta un gran numero di visitatori. Alcuni studiosi prevedono che le entrate del 2022 raggiungeranno l’80% dei livelli del 2019, anno record prima che la pandemia portasse ad una brusca frenata dei viaggi in Grecia.

Pagine correlate