Loutro | Creta

Loutro è dei posti più romantici e rilassanti non solo di Creta, non solo della Grecia, ma del mondo: ammirando la sua bellezza semplice, condensata in un pugno di bassi edifici bianchi che si sporgono mare, ci si rende conto di come sia un luogo unico al mondo. Loutro è una piccola perla, un’emozione da vivere almeno una volta nella vita!

Si trova sulla costa sud di Creta, incastonato come una gemma in una piccola baia dominata dalla catena montuosa Lefka Ori. Non si può arrivare in auto o in moto perché non esistono strade per arrivare a Loutro. Traffico, semafori e parcheggi, motivi di stress quotidiano diventeranno solo un lontano ricordo: qui non circolano automobili, moto o camion perché c’è soltanto la piccola stradina pedonale del lungomare. Loutro è un paradiso dove vivere qualche giorno d’amore o di tranquillità.

Dove dormire

Alberghi di Loutro, Creta

A Loutro non troverete resort o villaggi turistici con piscina e animazione perché è uno dei pochi luoghi di Creta dove sono in vigore vincoli costruttivi: le mura esterne gli edifici devono essere dipinte di bianco, le porte e imposte delle finestre devono essere di colore blu, proprio come avviene nell’architettura cicladica.

Porta con te tutto ciò di cui hai bisogno perché oltre agli alloggi, ci sono soltanto un paio di minimarket, un negozietto che vende lo stretto necessario e alcune taverne dove potrai assaggiare il pescato freschissimo portato dai pescatori la mattina presto. Loutro non ha farmacie, guardie mediche, banche o sportelli bancomat. Le carte di credito non sono sempre accettate. Meglio portare sufficiente contante, prelevabile prima di prendere il battello.

Dormire almeno una notte a Loutro significa comprendere come siano superflue gran parte delle quotidiane comodità. Nella pagina con l’elenco degli alloggi di Creta, troverai un paragrafo dedicato a Loutro. La scelta è del tutto ininfluente: l’importante è prenotare presto per trovare posto. La località è davvero minuscola e le disponibilità sono poche.

Guida di Creta pdf ebook
Acquista la guida di Creta a €8,99
Disponibile nei seguenti formati
logo ebook epub logo ebook pdf logo ebook Kindle

La storia, la civiltà minoica, la mappa dell’isola; le spiagge, dalle celebri Balos, Elafonissi e Falassarna a quelle deserte e sconosciute ai turisti; Chania, Rethymno, Heraklion, le altre città i villaggi tradizionali; chiese, monasteri, siti archeologici e musei; i celebri palazzi minoici di Cnosso, Festo, Malia, Zakros e quelli minori. Le zone migliori di Creta dove dormire; i negozi dove fare shopping; come arrivare e come spostarsi; le migliori agenzie di noleggio auto; i migliori ristoranti; i bar e le discoteche della vita notturna…

Cosa fare e cosa vedere a Loutro: le spiagge

La spiaggia di Loutro, Creta

Un tempo umile villaggio di pescatori greci, oggi Loutro è diventato un luogo in cui trascorrere giornate di mare in totale relax. La mattina presto e nel tardo pomeriggio l’ambiente diventa irreale, perché nel paesino ci sono soltanto le poche persone che hanno affittato un appartamento, uno studio o una stanza di uno dei piccoli alberghi che si affacciano sul mare.

A Loutro non c’è nulla da fare o da vedere ed è proprio questo il bello: trascorrere giornate a abbronzarsi, fare bagni, prendere un battello per qualche vicina spiaggia. Taverne, bar e minimarket sono tutti sul mare, perché c’è soltanto una stradina. Loutro è anche per i bambini perché non è mai ventosa. Infatti, il meltemi, tipico vento estivo del mar Egeo, viene bloccato dalle montagne che chiudono la baia. Così le giornate sono accarezzate da una leggera brezza e il mare è sempre calmo.

Alcuni ruscelli sotterranei scendono dalle alture fino al mare rendendo l’acqua del mare ancor più trasparente, simile a una piscina naturale. I colori assumono tonalità straordinarie, dal verde smeraldo al blu elettrico. Spesso, si possono vedere le tartarughe caretta-caretta e, al largo, foche monache e delfini.

Le spiagge di Loutro sono due, entrambe di ciottoli e attrezzate organizzate: una minuscola, tra le due fila di edifici, e una più grande, detta Keramos, alla fine dell’abitato. Alcuni cartelli ricordano che sono vietati nudismo e topless. Nella successiva baia a ovest si trovano il porticciolo di Finikas e un’altra spiaggetta, Lykos. Si arriva a piedi percorrendo un tratto del sentiero escursionistico europeo E4 oppure, più comodamente, con le barche che portano anche in altre spiagge.

Come si arriva a Loutro

Traghetti per Loutro, Creta

Loutro non è un luogo semplice da raggiungere ed è proprio questo che lo rende esclusivo e poco appetibile per il turismo di massa. Il modo ideale per visitarlo è di sceglierlo come tappa di un viaggio on the road sull’isola di Creta. Se vuoi sceglierlo come unico luogo di tutta la vacanza, occorre prendere un volo per Creta (tra i due aeroporti cretesi è molto più vicino quello di Chania). Si proseguire prendendo il bus (gli orari sono sul sito della KTEL Creta) per arrivare ad uno dei porti collegati con Loutro: Paleochora, Sougia, Agia Roumeli e Chora Sfakion, quest’ultimo più vicino e perciò consigliato. Gli orari sono consultabili sul sito web della ANENDYK, la compagnia che effettua il servizio.

Si può lasciare l’auto nei parcheggi dei porti dai quali salpano le barche. Avendo una barca privata o uno yacht si può ormeggiare all’interno della baia, ben protetta dai venti. Escursionisti esperti e preparati arrivano a piedi da Chora Sfakion dopo una sessione di hiking di un paio d’ore.

Arrivare a Loutro con il traghetto per la prima volta è un’esperienza unica: appena si entra nella baia vien voglia di tuffarsi in mare e raggiungerlo a nuoto.

Video del villaggio di Loutro

 

Pagine correlate